Criolipolisi

Trattamento di Criolipolisi Informazioni generali. La CRIOLIPOLISI si basa sul principio che le cellule adipose sono più vulnerabili agli effetti di un forte raffreddamento rispetto ad altri tessuti e che possono essere eliminate in tutta sicurezza dal metabolismo senza arrecare danno all’epidermide.Questo trattamento infatti consiste nella somministrazione di aria raffreddata alla superficie della pelle in modo controllato, previa applicazione non invasiva di vacuum per far aderire la zona di trattamento all’apparecchiatura.Descrizione del macchinario. Il macchinario è dotato di alcuni manipoli, specifici per trattare le varie zone del corpo. Dopo un’attenta valutazione dell’Operatoredell’area da trattare, viene applicata sulla zona interessata una membrana anticongelamento, sulla quale verrà posizionato il manipolo che mediante aspirazione, pinzerà le adiposità localizzate procedendo con il raffreddamento. Dopo 40 minuti circa, il manipolo verrà rimosso e si procederà con la detersione della zona appena trattata, che apparirà fredda al tatto.Indicazioni ed utilizzo. Questo trattamento serve per ottenere una riduzione del tessuto adiposo in una specifica zona del corpo, ma non deve essere considerato una soluzione per perdere peso. Un soggetto che è in sovrappeso potrà aspettarsi di avere un risultato visibile inferiore rispetto ad un soggetto che ha minori accumuli di tessuto adiposo. Studi clinici hanno dimostrato che la criolipolisi va a rimuovere le cellule adipose ma che, come molti altri trattamenti, i risultati variano da persona a persona.I lipidi ‘congelati’ in modo ultraselettivo dalla criolipolisi si cristallizzano e si disgregano: inizia a questo punto il processo di lisi spontanea o apoptosi (morte cellulare programmata). Nel corso di questo processo lento e controllato la cellula morente manda dei segnali che richiamano i macrofagi che gradualmente ‘digeriscono’ le cellule morte. I lipidi contenuti nel grasso vengono smaltiti nei 2/3 mesi successivi attraverso il sistema linfatico, esattamente come avviene per il grasso alimentare.Controindicazioni. E’ importante e necessaria la valutazione del cliente e la corretta e precisa definizione dell’indicazione al trattamento da parte dell’operatoreI seguenti clienti dovranno avere l’approvazione dell’operatore prima di effettuare il trattamento:- Clienti con malattie acute- Clienti con malattie infettive- Donne in gravidanza e allattamento- Clienti cardiopatici- Clienti con febbreAssolutamente vietato invece risulta essere il trattamento a tutti coloro che: – Hanno problemi al fegato (la sua perfetta funzionalità permette lo smaltimento delle cellule morte senza alcun problema per il cliente)- Hanno la Sindrome di Raynaud – Sono portatori di pacemaker o hanno impiantati altri dispositivi cardiaci – Soffrono di grave forma di diabete – Non hanno ancora superato la maggiore età. Alternative terapeutiche. Le alternative al trattamento di criolipolisi per la riduzione delle adiposità localizzate sono:- MESOTERAPIA e INTRALIPOTERAPIA – LIPOSUZIONE (intervento chirurgico invasivo il cui costo è decisamente più alto rispetto alla metodica in oggetto) – DIETA SANA e REGOLARE ESERCIZIO FISICO : questi aiutano a perdere il peso in eccesso, ma non sempre il loro connubio è sufficiente ad eliminare accumuli adiposi concentrati in aree specifiche del corpo.Pre-trattamento. Non sono richieste particolari accortezze nella preparazione al trattamento, tranne un’accurata detersione della zona da trattare evitando la successiva applicazione di creme.Trattamento. Dopo aver selezionato l’area da trattare, per prima cosa viene applicata una sorta di patch realizzato in un particolare tessuto impregnato di uno speciale gel refrigerante. Poi l’operatore posiziona sulla zona il manipolo sterile concavo e la procedura ha inizio.La macchina ha diverse fasi, completamente controllate da un sofisticato microprocessore. Nel primo step si crea il ’vuoto’, ovvero la suzione del tessuto che viene come ‘risucchiato’ dal manipolo. Solo nei dieci minuti iniziali si può avvertire un certo fastidio dovuto alla sensazione di freddo che aumenta (la temperatura può essere impostata da +5° a -5°C, a seconda della più o meno presenza di adipe presente nella specifica area del corpo interessata). Successivamente la sensazione di disagio iniziale passa e tutto rientra assolutamente nella normalità, senza dolore, né disturbi o malessere.Post-trattamento. Alla fine della procedura, che dura circa 40 minuti per zona, la parte sottoposta al trattamento risulterà all’inizio più compatta, consistente e leggermente arrossata. Con il passare dei minuti e il ritorno della temperatura a valori di normalità non rimarrà nessun esito dell’applicazione. Solo in alcuni casi può permanere una lieve dolenzia o una sensazione di insensibilità loco-regionale associate a un leggero edema, che scompaiono comunque entro pochi giorni.E’ possibile riprendere immediatamente le proprie attività quotidiane.Di solito si eseguono procedure singole per distretto, generalmente programmate a distanza di15 giorni.Con una sola seduta per zona si ottiene la riduzione garantita di una quota di grasso del 25% circa (range 20% – 40%). Effetti collaterali. – L’area trattata può risultare contusa, gonfia e rossa per alcune ore dalla fine del trattamento- Si può avere una sensazione di insensibilità nella zona trattata che può durare per diverse settimane dopo il trattamento. Sono state riferite anche altre sensazioni avvertite, quali: intenso prurito, formicolio, sensibilità al tocco, dolore nella zona interessata, indolenzimento.- Il cliente può iniziare ad osservare i primi effetti di riduzione del tessuto adiposo già dopo 3 settimane, ma risultati maggiori saranno osservati dopo un tempo che va da 1 a 3 mesi. Il corpo, infatti, continuerà ad eliminare le cellule adipose danneggiate per circa 4 mesi dalla fine del trattamento.- Potrebbero essere necessari ulteriori trattamenti per raggiungere il risultato interessato.

Si può scegliere la zona da trattare tra: addome alto, addome basso, fianchi, glutei, maniglie dell’amore, cosce esterne, interno cosce e culotte de cheval.

Per le zone doppie (fianchi, glutei, maniglie dell’amore, cosce esterne, interno cosce e culotte de cheval) è necessario acquistare 2 sessioni in una seduta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *